Primi incontri


Ogni istante dei nostri incontri

lo festeggiavamo come un’epifania,

soli a questo mondo.

Tu eri più ardita e lieve

di un’ala di uccello,

scendevi come una vertigine

saltando gli scalini,

e mi conducevi oltre l’umido lillà

nei tuoi possedimenti

al di là dello specchio.

Quando giunse la notte

mi fu fattala grazia,

le porte dell’iconostasi furono aperte,

e nell’oscurità in cui luceva

e lenta si chinava la nudità nel destarmi:

“Tu sia benedetta”, dissi,

conscio di quanto irriverente fosse

la mia benedizione: tu dormivi,

e il lillà si tendeva dal tavolo

a sfiorarti con l’azzurro della galassia le palpebre,

e sfiorate dall’azzurro le palpebre

stavano quiete, e la mano era calda.

Nel cristallo pulsavano i fiumi,

fumigavano i monti, rilucevano i mari,

mentre assopita sul trono

tenevi in mano la sfera di cristallo,

e “Dio mio!” tu eri mia.

Ti destasti e cangiasti

il vocabolario quotidiano degli umani,

e i discorsi s’empirono veramente

di senso, e la parola tua svelò

il proprio nuovo significato: zar.

Alla luce tutto si trasfigurò,

perfino gli oggetti più semplici:

il catino, la brocca  quando,

come a guardia, stava tra noi

l’acqua ghiacciata, a strati.

Fummo condotti chissà dove.

Si aprivano al nostro sguardo, come miraggi,

città sorte per incantesimo,

la menta si stendeva da sé sotto i piedi,

e gli uccelli c’erano compagni di strada,

e i pesci risalivano il fiume,

e il cielo si schiudeva al nostro sguardo.

Quando il destino ci seguiva passo a passo,

come un pazzo con il rasoio in mano.

Arsenij Tarkovskij

Annunci

Informazioni su gualtiero festini

Alla ricerca delle tante risposte che assillano la mia mente, sono in cammino verso la guarigione emotiva, spirituale e fisica.
Questa voce è stata pubblicata in Arsenij Tarkovskij, poesie. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...