Io e me


Mi sfidi, mi fronteggi
come nello specchio d’acqua
zampillo ed immagine.
Come potrò trovare la via eterna
ch’offre lo specchio all’anima degli occhi
se vieni tu dal fondo della via
con la forza di quest’ansia che a un tratto
nasce da me, non so di dove,
come tu da te stesso?
Intorno, tutto è luce.
Ma io non posso andare all’infinito
di cui l’anima ha sete
per questo luogo – il suo! – dal quale tu
mi vieni incontro.
Ah, forza della mia immagine, vita –
più forte di me stesso!

Juan Ramon Jiménez

Annunci

Informazioni su gualtiero festini

Alla ricerca delle tante risposte che assillano la mia mente, sono in cammino verso la guarigione emotiva, spirituale e fisica.
Questa voce è stata pubblicata in poesie. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...