Non hai forma


Non hai forma, ti muovi – eppure non
ti muovi – tra i resti di pensieri consumati
di cui non sei fatta, ma che danno vita a
te, che di nulla sei fatta, nel nulla plasmata.
Là desideri ardentemente uno che non è me,
o regina senza sudditi, più nuova del mattino,
più antica del primo seme lasciato cadere sotto
la brodaglia dove tu sei chiamata e dove Adamo nasce.
E qui, non la tua essenza, non la tua assenza
sposa la vacuità che non è mai me,
sebbene questi movimenti e questi eventi informi
siano preparazione all’umanità
e io mi alzo per amare e mangiare e uccidere
non da solo ma grazie alla nostra volontà congiunta.
Leonard Cohen

Annunci

Informazioni su gualtiero festini

Alla ricerca delle tante risposte che assillano la mia mente, sono in cammino verso la guarigione emotiva, spirituale e fisica.
Questa voce è stata pubblicata in poesie. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...