Essere o apparire


Signore, questa sera ti chiedo di liberarmi
una volta per tutte della mia preoccupazione
di apparire. Perdonami se sono troppo preoccupato dell’impressione che do agli altri, dell’effetto che produco, di ciò che si pensa e si dice di me. Perdonami di voler assomigliare ad altri dimenticando d’essere me stesso, di invidiare le loro qualità dimenticando di sviluppare le mie. Perdonami il tempo passato a recitare il mio personaggio e il tempo perso a costruire la mia personalità. Donami, invece, di morire allo straniero che ero affinché io possa rinascere a me stesso,poiché non mi troverò, Signore, se rifiuto di perdermi.
(Michel Quoist)

Annunci

Informazioni su gualtiero festini

Alla ricerca delle tante risposte che assillano la mia mente, sono in cammino verso la guarigione emotiva, spirituale e fisica.
Questa voce è stata pubblicata in la vita. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...