Un ricordo… e un consiglio


Un ricordo…:
Un giorno entro in un bar… altezza metro mazoni… Come sempre di corsa… faceva caldo, avevo sete. Entro con il mio solito libro tra le mani. Quel giorno era “la voce a te dovuta” di Pedro Salinas. Lettura un po’ particolare, la poesia non la leggono in moltissimi. Mi siedo al bancone, poggio il libro e chiedo un the’ freddo con un po’ di menta. Il ragazzo del bar, carino, mi guarda si gira prende la bottiglia di the’, lo versa nel bicchiere e lo mischia ad un po’ di menta. Bevo… chiedo quant’e’… Lui mi guarda e mi dice… ‘LEGGI PAGINA 209’…’sono due euro!’…
Ho pensato… o questo si e’ imparato solo pagina 209 … o conosce tutto il libro… o e’ un buffone… Strano pero’…
Esco e molto curiosa apro…:

“Lo troveremo, sì.
Il nostro bacio. Sarà
su di un letto di nubi,
di cristalli o di braci?
Sarà fra un minuto,
o domani, o nel secolo
futuro, o proprio all’estrema
soglia del mai?
Vivi, morti? Lo sai?
Con la tua carne e la mia,
con il mio nome ed il tuo?
O forse dovrà essere con altre
labbra, con altri nomi
e dopo secoli, ciò
che oggi vuole essere,
qui, sin da ora?
Non lo sappiamo.
Sappiamo che sarà.
Che in qualcosa, sì, e in qualcuno
si dovrà realizzare
questo amore inventato
senza terra né data
dove posarsi ora:
il grande amore sospeso.
E che forse, dietro
cortine di anni,
un bacio sotto cieli
che mai abbiamo visto,
sarà, senza che lo sappia
chi crederà di darlo,
trasceso alla sua gloria,
il compimento, infine,
di quel bacio impaziente
che ti vedo aspettare,
palpitante sulle labbra.
Oggiil nostro bacio, il suo letto,
stanno nella fede soltanto”

bhe’… e’ passato qualche anno… Ma quel ragazzo io me lo ricordo come qualcuno che ha colto nel segno.
Basta poco …in fondo per conquistare l’attenzione di una persona.
Basta avere la sensibilita’ di osservare… senza dire o fare troppo o peggio ostentare… La banalita’… non mi e’ mai piaciuta… La delicatezza…Si!!!

Annunci

Informazioni su gualtiero festini

Alla ricerca delle tante risposte che assillano la mia mente, sono in cammino verso la guarigione emotiva, spirituale e fisica.
Questa voce è stata pubblicata in le cose belle della vita. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...