Margherita Hack


Intervista a Margherita Hack

Sono andato a parlarne con Margherita Hack, la signora dell’astrofisica italiana nella sua casa di Trieste, piena di gatti e di libri.

Iena: Ciao Margherita, possiamo darci del tu?
Hack: Certamente.

Iena: Età
Hack: 87 anni

Iena: Quanti anni sono che studi il cielo?
Hack: Beh ho cominciato facendo la tesi di laurea, nel ’44.

Iena: Qual’è la prima cosa che hai imparato?
Hack: Ho imparato a usare il telescopio.

Iena: E l’ultima ?
Hack: Ho imparato che più cose si conosce e più ci sono cose da scoprire.

Iena: Cosa c’è ancora da scoprire?
Hack: Più del 90% della materia presente nell’universo non sappiamo cosa sia.

Iena: Hai sentito che il mondo finirà nel 2012 ?
Hack: E’ una leggenda metropolitana che sta girando da un pò di tempo.

Iena: E cosa ne pensi?
Hack: Penso che sia una bufala come tante ce ne sono.

Iena: Quali sono i veri pericoli che minacciano la terra?

Hack: Qualche pericolo può venire dai pianetini che orbitano intorno al sole alla stessa distanza da cui orbita la terra. E fra questi ce n’è uno che si chiama Apofis (?) che nel 2036 potrebbe venire a cadere sulla terra.

Iena: E’ una possibilità su un milione ma in quel caso cosa succederebbe?
Hack: E allora sarebbe un impatto tremendo equivalente a parecchie bombe atomiche.
A un fenomeno simile si attribuisce la scomparsa dei dinosauri 65 milioni di anni fa.

Iena: E come ci si difende dal pianetino?
Hack: In mille modi. Un modo potrebbe essere quello di spararci contro una piccola carica nucleare però i frammenti cadrebbero comunque ugualmente sulla terra.

Iena: Altrimenti?
Hack: Un altro modo è far atterrare su questi pianetini una sonda che potrebbe trivellare il suolo e far uscire dei gas dal pianetino che agirebbero come dei motori a razzo. Oppure c’è l’idea di mandargli vicino una grossa astronave che, attraendolo con la sua massa, lo farebbe deviare dalla sua orbita affinchè non venga più a cadere sulla terra. Quindi ci sono vari metodi

Iena: E la terra allora quando finirà?
Hack: Fra 5 miliardi di anni.

Iena: E come?

Hack: Verrà inghiottita dal sole. Il sole cambierà drasticamente. Il suo raggio aumenterà anche di 200 volte e la terra sparirà dentro ‘i sole.

Iena: E noi?

Hack: Intanto probabilmente noi non ci saremo più. La razza umana sarà già estinta da un pezzo, per colpa sua. Comunque se ci saremo saremo vaporizzati dentro il sole. Sarà una fine rapida.

Iena: Cosa avevi da fare oggi?
Hack: Eh si c’avevo da fare… Sto finendo un libro.

Iena: Ti abbiamo disturbato per questa cazzata della fine del mondo?
Hack: Beh ogni tanto facciamo qualcosa di diverso.

Iena: Allora grazie ci vediamo nel 2012.
Hack: Se saremo sempre vivi. Forse ci sarò anche io nel 2012

Annunci

Informazioni su gualtiero festini

Alla ricerca delle tante risposte che assillano la mia mente, sono in cammino verso la guarigione emotiva, spirituale e fisica.
Questa voce è stata pubblicata in attualità. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...